Bologna coltiva | Orti Terrasole

Bologna coltiva

 

Con Terrasole, orti urbani di proprietà, l’orto prende casa a Bologna.

 

Bologna ha una forte vocazione all’orticoltura urbana. Migliaia di orti costellano la città tra terreni comunali e aree private. C’è persino chi occupa spicchi di terra inutilizzati, orti abusivi tra le strade trafficate del centro o in zone prettamente residenziali. Chi non possiede la terra coltiva sul balcone.

 

- Ma perché piacciono tanto gli orti?

Sono una preziosa fonte di vita. Sono il miglior passatempo perché ci portano a contatto con la natura, alla riscoperta di tradizioni oramai quasi perdute, consentono di risparmiare sulla spesa alimentare e di nutrirsi meglio, seguendo la naturale stagionalità degli ortaggi ed evitando prodotti nocivi alla salute.

Sono anche luoghi d’incontro e di relazione, negli orti si sviluppano nuove amicizie.

 

- Fare orto è ritornato di moda? Si tratta piuttosto di una nuova fase di consapevolezza diffusa.

Stanchi dei falsi bisogni e sempre insoddisfatti, ci riscopriamo felici di ridurre i consumi ed imbracciare la vanga. L’uomo di città desidera produrre da sé ciò di cui ha bisogno. L’orto come espressione quotidiana di gioia e creatività.

 

- Bologna

Sono tanti gli orti a Bologna, ma non bastano a soddisfare la richiesta, per questo la Cooperativa Savena, sempre attenta alle esigenze dei bolognesi, ha pensato ad un progetto altamente innovativo.

 

 

Vuoi un orto tutto tuo per coltivare quello che vuoi, sperimentare, avere cura della terra, incontrare amici e condividere emozioni?
La risposta è Terrasole, orti urbani di proprietà.

 

In San Vitale, sono in vendita orti di diversa metratura, dotati di servizio idrico, elettrico, di aree comuni attrezzate e molto altro.
Diverse le possibilità di personalizzazione anche ad alta tecnologia per curare il tuo orto a distanza.
Terrasole è all’interno del perimetro della tangenziale, l’area è servita da mezzi pubblici e circondata da luoghi dedicati allo sport e alla socializzazione.